Modica. Centrodestra si riorganizza in vista delle elezioni

Tempo di lettura: 2 minuti

Forze di Centrodestra a Modica tutte riunite intorno lo stesso tavolo politico per porre le basi su future e sempre più possibili alleanze in vista anche delle prossime scadenze elettorali. Prove di dialogo che quindi continuano nel segno del confronto sempre ribadendo la comune appartenenza ai valori fondanti il centrodestra, liberali e cristiani. Obiettivo quello di iniziare a intraprendere un percorso politico condiviso e trasparente che miri alla presentazione di un programma di rilancio cittadino.

Presenti il coordinatore provinciale dell’Udc, Pinuccio Lavima, il vice coordinatore provinciale e consigliere comunale di Fratelli d’Italia, Tato Cavallino – insieme al coordinatore cittadino di F.d.I. Maurizio Livia –, il capogruppo della Lega in Consiglio Comunale, Mommo Carpentieri – insieme al coordinatore cittadino della Lega, Peppe Minardi – e il delegato di Forza Italia, Christian Piccitto.

Un incontro sano, partecipato e propositivo dove tutti i presenti hanno chiaramente espresso la volontà di trovare un terreno comune in vista di un percorso condiviso e trasparente che eviti fughe in avanti, imposizioni e distillati di segreterie che siglano accordi senza consultare le forze presenti nel territorio.

A contribuire alla facilità di dialogo tra le diverse rappresentanze di centrodestra sicuramente sono stati il rapporto personale, i principi e la visione politica comune. Condivisa da tutti, inoltre, l’idea che la città di Modica, per la sua storia e per le potenzialità culturali, allo stato attuale non del tutto espresse, deve tornare a riappropriarsi del proprio ruolo di centralità nel Sud-Est siciliano.

Poste quindi le basi per la formazione di un tavolo politico mentre si continuano a pianificare alleanze che mirano ad intraprendere un sano percorso di collaborazione in vista delle prossime scadenze elettorali. Il tutto in un clima di stima reciproca che fa ben sperare per un corposo ed incisivo programma di rilancio e sviluppo del territorio modicano anche attraverso l’apertura a liste civiche e persone che si rivedranno in tale progetto di cambiamento fermo restando che il divenire degli eventi politici che caratterizzano l’attuale situazione politica nazionale e regionale che potrebbero configurare eventuali nuovi apporti e alleanze, inducono a ulteriori riflessioni e approfondimenti allorquando se ne dovesse ravvisare la esigenza.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI