False informazioni sul web. Diffidate aziende anche ragusane

Tempo di lettura: 2 minuti

I carabinieri del Rac,  reparti tutela agroalimentare, hanno sanzionato e diffidato aziende agroalimentari che utilizzavano irregolarmente i riferimenti a denominazioni protette nei propri siti internet.

A Messina, il titolare di una distilleria è stato diffidato ad eliminare dal sito internet il riferimento all’utilizzo, per la produzione di vodka, delle varietà di grani antichi siciliani il cui approvvigionamento non è stato documentato; a Siracusa, al titolare di un liquorificio è stato imposto di togliere dal proprio sito internet, nella pubblicità dei prodotti proposti, ogni riferimento alla denominazione «Arancia rossa di Sicilia Igp» per la mancanza di autorizzazione da parte del relativo Consorzio di tutela; a Ragusa, il titolare di una ditta dolciaria, regolarmente iscritto tra i produttori del «Cioccolato di Modica Igp», oltre ad essere sanzionato amministrativamente per la mancanza di un sistema idoneo a garantire la tracciabilità, è stato diffidato ad eliminare dal sito qualsiasi richiamo alla predetta indicazione geografica in relazione ad alcuni prodotti risultati non conformi al relativo disciplinare di produzione, quali “Fondente, Extra Fondente, al Latte ” e «Cioccolato Modicano».

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI