Ex convento Santa Maria del Gesù a Ragusa, violato ingresso

Tempo di lettura: 2 minuti

Una delle entrate al complesso dell’ex convento di Santa Maria di Gesù a Ragusa, in fase di restauro ormai da tempo, è stata violata da ignoti che, verosimilmente, si sono introdotti all’interno nottetempo in prossimità della salita di Porta Walter. A denunciare il fatto, grazie alla rete capillare di associati che riescono a monitorare in tempo reale tutto ciò che accade sul territorio della città antica, il Comibleo, il comitato spontaneo di residenti, che ha subito girato la segnalazione alla Soprintendenza di Ragusa. “Non sappiamo che cosa sia accaduto all’interno, saranno compiute delle verifiche per appurare se siano stati provocati danni o meno – sottolineano da Comibleo – quel che è certo è che il soprintendente Antonino De Marco, sempre molto attento alle segnalazioni da parte dei cittadini, ci ha assicurato che presenterà formale denuncia ai carabinieri in queste ore. L’episodio, tra l’altro, ci dà la possibilità di puntare, ancora una volta, i riflettori sul restauro infinito dell’ex convento. Sappiamo che, con l’avvento di De Marco, la Soprintendenza sta cercando di venire a capo di un iter particolarmente complesso e finalizzato ad evitare contenziosi di ogni sorta. L’auspicio di tutti è che i lavori possano ripartire al più presto visto che gli stessi sono ormai interrotti da tempo immemorabile. Quest’estate, lungo la circonvallazione, abbiamo preso atto che, grazie anche alle nostre segnalazioni, il cantiere abbandonato è stato recintato con dei manifesti che hanno nascosto alla vista dei visitatori e dei turisti quello stato di degrado che risultava essere ormai insopportabile. Speriamo che, finalmente, a questa vicenda dell’ex convento possa essere apposta, una volta per tutte, la parola fine”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI