Ragusa. Covid e Vaccini, parla presidente Ordine dei Medici

Tempo di lettura: 2 minuti

L’Ordine dei Medici e degli Odontoiatri di Ragusa effettuerà a breve una ricognizione tra i propri iscritti per verificare il livello di vaccinazione tra i sanitari. Lo ha annunciato il presidente Carlo Vitali impegnato in prima persona nel lavoro di sensibilizzazione, indirizzata a quanti ancora non si sono decisi, al fine di incrementare i numeri della campagna vaccinale che nelle ultime settimane, in provincia di Ragusa, ha subito un calo notevole. Secondo il presidente dell’Ordine dei Medici bisogna partire proprio da chi ogni giorno è in prima linea nella cura dei pazienti e nella lotta contro questo virus. «Sul vaccino – afferma Vitali- vanno sfatate alcune notizie messe in circolazione sui social dai cosiddetti no vax e che alimentano inutili preoccupazioni tra i cittadini. Anzitutto va chiarito che il vaccino ha i suoi rischi come qualsiasi altra somministrazione di farmaci (e non vaccini), ma è l’unico mezzo che ostacola la diffusione del virus. Va poi precisato – continua il presidente dell’Ordine dei Medici e degli Odontoiatri di Ragusa – che ad oggi è stato registrato un caso di morte su 140 mila somministrazioni di vaccino, mentre il Covid-19 porta a 3 decessi su 100 casi. Per rendere ancora meglio l’idea basta guardare ai reparti Covid dei nostri ospedali dove tutti i ricoverati gravi sono pazienti no vax. Insomma – conclude Vitali- il vaccino è l’unica arma che abbiamo a disposizione per combattere la pandemia e vaccinarsi è un atto doveroso per tutelare la propria persona e gli altri».

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI