Territorio Ragusa. “Problema vecchio, pericolo dietro l’angolo”

Tempo di lettura: 2 minuti

“Ci sforziamo di comprendere quello che di buono ci potrebbe essere nell’operato della giunta comunale, sempre esaltato dal nostro sindaco, ma i problemi atavici restano sempre sul tappeto”
È l’amara considerazione emersa dalla consueta riunione dell’esecutivo di segreteria di Territorio Ragusa, della quale si fa interprete il Presidente Michele Tasca:
“Inammissibile che ancora oggi possa accadere che il passaggio a livello di via Paestum possa restare aperto mentre passa il treno, una situazione pericolosissima, che purtroppo si ripete e della quale, ormai, nessuno si preoccupa.
Inammissibile che non ci sia una protesta forte per la mancanza di adeguati sistemi di sicurezza, il treno dovrebbe essere obbligato a fermarsi in presenza di sbarre aperte, ma non ci sono nemmeno sollecitazioni verso gli organi competenti, per maggiori controlli.
Ci preoccupiamo, invece, di comunicare che sono stati aggiudicati i lavori di connessione della metroferrovia al viale Colajanni, quando ancora della metroferrovia non si intravede nulla” sottolinea Tasca che aggiunge: “Ma tutta la zona è nel più completo abbandono, i marciapiedi del viale Colajanni vedono il verde attorno agli alberi più alto degli stessi alberi, il transito sul marciapiede è impossibile, meno che mai per carrozzelle e carrozzine, il divieto di svolta sul passaggio a livello per quanti provengono dal centro commerciale è ignorato e non si vedono vigili urbani in zona, nemmeno nei giorni e nelle ore di punta.”
“A poco vale parlare di grandi progetti, di grandi opere, se i problemi spiccioli del cittadino sono ignorati” conclude il presidente dell’esecutivo di segreteria di Territorio che auspica una inversione di rotta nella gestione della cosa pubblica.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI