Presentato il progetto di rilancio turistico di Pozzallo

Tempo di lettura: 2 minuti

Stamattina, nei saloni di Villa Tedeschi, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione del progetto di rebranding e rilancio dell’immagine turistica del Comune di Pozzallo, iniziativa promossa dall’Assessorato al Turismo del Comune grazie al reinvestimento di parte delle imposte di soggiorno del 2020.

Presenti l’Assessore al Turismo, Giuseppe Privitera, il presidente regionale di Confcommercio Sicilia, Gianluca Manenti, Paola Mirone, titolare dell’Agenzia di Marketing Webbidu Digital Minds responsabile dello studio di marketing e della realizzazione del progetto insieme con Giulio Stix, esperto di marketing turistico e Alessandra Lo Re, responsabile PR del progetto.

Nel corso della conferenza stampa è stato presentato e illustrato nel dettaglio il piano di Marketing Territoriale Turistico alla base del lancio del nuovo brand Pozzallo Mare Blu e della relativa Campagna di Comunicazione e Promozione Turistica del Territorio.

L’iniziativa è stata l’occasione per un costruttivo confronto attorno ai temi del turismo e delle scelte che un territorio e gli attori presenti, sia pubblici, sia privati, possono intraprendere per creare un sistema integrato di offerta turistica sostenibile.

“La realizzazione di uno studio di Marketing Strategico e le azioni messe in atto costituiscono il primo passo verso il consolidamento di un sistema turistico locale solido. Pozzallo offre a chi la visita un perfetto connubio di natura, cultura e intrattenimento che, grazie al programma messo in atto, potrà raggiungere una notorietà e un pubblico senza precedenti”, ha commentato l’Assessore Privitera.

L’iniziativa ha preso le mosse dalla volontà dell’Amministrazione Comunale di creare uno strumento strategico e operativo a sostegno delle imprese locali, per la valorizzazione delle peculiarità del territorio con l’obiettivo di favorire uno sviluppo turistico virtuoso e creare un sistema turistico solido, destagionalizzando il flusso di presenze nel territorio.

“Oggi pomeriggio i principali stakeholder pozzallesi si confronteranno, in una sessione tecnica di lavoro, con i più importanti operatori turistici europei per costruire una rete di scambio che garantirà a Pozzallo un flusso di ospiti in entrata che va oltre la consueta stagione estiva. Il prossimo weekend, invece, la città ospiterà un press tour dedicato ai giornalisti specializzati in turismo che faranno esperienza diretta della città e della sua offerta di valore. Pozzallo ha oggi l’opportunità di confrontarsi con il contesto europeo per presentare la propria offerta turistica di qualità”, ha commentato Paola Mirone.

Il progetto, oltre alla realizzazione di un attento studio di Marketing, prevede anche la realizzazione di diverse azioni mirate alla comunicazione e promozione del brand Pozzallo Mare Blu, quale meta ideale per un turismo esperienziale di qualità e all’attrazione di flussi turistici sostenibili grazie a:

– La realizzazione di un Portale di destinazione turistica: www.visit-pozzallo.it

– La promozione della destinazione attraverso i Social Media (Facebook, Instagram, YouTube)

– La realizzazione di un Workshop di settore dove gli operatori turistici locali potranno confrontarsi, in una sessione di lavoro operativa, con i tour operator e gli agenti di viaggio europei.

– L’organizzazione di un Press Tour promozionale di 2 giorni con la partecipazione di giornalisti nazionali specializzati in turismo che faranno esperienza diretta del territorio e delle sue attrattive.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI