Germania: esplosione impianto chimico Bayern; 1 morto 4 dispersi

Tempo di lettura: 2 minuti

Un’esplosione, di origini sconosciute, in un complesso chimico registrato nella città tedesca di Leverkusen ha finora causato la morte di una persona, sedici feriti  (due dei quali versano in gravi condizioni) e quattro dispersi. L’esplosione è avvenuta in un impianto di trattamento dei rifiuti di proprietà dell’azienda farmaceutica Bayer, che hanno costretto le autorità a emettere un avviso di “grave pericolo per la popolazione” invitando i residenti della città a sigillare porte e finestre. Lunghe colonne di fumo nero continuano a uscire dagli edifici dell’azienda. L’esplosione è avvenuta intorno alle 9,40. Proseguono le operazioni di soccorso per ritrovare quattro persone che risultano tuttora disperse. Lo stabilimento si trova ai margini del parco industriale Chempark, alla periferia di Leverkusen, che riunisce aziende del settore chimico, uno dei più grandi del suo genere in Europa.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI