L’incendio di Monterosso Almo. Divorata buona parte di bosco

Tempo di lettura: 2 minuti

In merito all’incendio di ieri sviluppatosi in contrada Feudo Modica interviene con una nota il vice sindaco Concetta Giaquinta . “Come cittadina e come amministratrice di Monterosso Almo sono sconvolta nel vedere , impotente, le fiamme che divorano parte del nostro bosco. Anno dopo anno, criminali indisturbati commettono azioni che impoveriscono il nostro territorio e vanificano gli sforzi di quanti , negli anni , hanno lottato e lavorato per costruire un bene prezioso e una possibile prospettiva di sviluppo per il nostro paese .

Ogni ettaro bruciato è un passo verso un ulteriore impoverimento e una prospettiva di desertificazione . Di fronte all’evidente carenza di un immediato intervento e di una seria strategia di contrasto agli incendi è reale il rischio che corriamo giorno dopo giorno. Non sappiamo cosa abbia originato l’ incendio di ieri ma si ipotizza che sia stato , come altri focolai, di origine dolosa , causato da parte di gente che non ha consapevolezza del disastro ambientale ed economico che può determinare il suo gesto. Subiamo l’aggressione di chi agisce nell’ ombra e resta impunito nonostante il grave disastro prodotto. Diventa vano , di fronte a questi fatti, lo sforzo di valorizzare i nostri boschi che costituiscono un valore ambientale ma anche una delle poche risorse su cui puntare per frenare il lento spopolamento a cui assistiamo a Monterosso. Se questi vengono messi a rischio incendio perdiamo anche la prospettiva di costruire un futuro possibile per Monterosso. Una maggiore prevenzione -conclude il vice sindaco – , una nuova politica occupazionale che preveda nuove assunzioni per sostituire chi va in pensione , la creazione di una rete istituzionale volta a proteggere il bene comune che è il bosco , possono offrirci la speranza di un futuro possibile e migliore.”

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI