Modica, assolto dalle accuse amministratore condominiale

Tempo di lettura: 2 minuti

Un amministratore di condominio aveva accusato un collega, dopo essergli subentrato nella gestione condominiale, di essersi indebitamente appropriato di documenti importanti. Ne è scaturito un processo, che, dopo quasi 7 anni, è giunto a conclusione con l’assoluzione dell’imputato, difeso dall’avvocato Salvatore Giurdanella. Il condominio si era costituito parte civile, chiedendo il risarcimento danni e lamentandosi del fatto che non era stato possibile curare la gestione condominiale per un lungo periodo, proprio perché sarebbero mancati i documenti essenziali allo scopo. Il giudice del tribunale di Ragusa, accogliendo la tesi difensiva volta a dimostrare l’estraneità ai fatti dell’imputato, ha dunque assolto quest’ultimo, che nel frattempo non ha vissuto con piena serenità questi lunghi anni, sapendo di non aver commesso nessun reato, con la formula perché il fatto non sussiste, liberandolo da questo fardello.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI