Rilievo Corte dei Conti al rendiconto 2019. Dipasquale (PD): “La spesa è bloccata”

Tempo di lettura: 2 minuti

“Ogni giorno ne spunta fuori una nuova: prima lo stop alla norma per la stabilizzazione dei precari ASU dimostrando che il Governo regionale non ha saputo dialogare strategicamente con le opposizioni né è riuscito a trovare soluzioni per salvare la legge; poi la Corte dei Conti ha mosso rilievi pesantissimi al bilancio della Regione che, come avevamo denunciato ai tempi, era fatto malissimo. Non se ne può più… Il vero problema è che non si tratta di episodi che si esauriscono solo con una brutta figura del Governo, senza conseguenze, ma purtroppo hanno tutti dei risvolti spiacevoli per la Sicilia. Per esempio: il fatto che la Corte dei Conti abbia parificato il bilancio 2019 muovendo rilievi pesantissimi al Governo regionale non vuol dire soltanto che il bilancio non era a posto (875milioni di euro di disavanzo) e che quindi sia lo Stato Patrimoniale che il Conto Economico della Regione non sono regolari, ma che da questo momento in poi non esiste copertura economica per nessuna nuova legge di spesa, fatte salve quelle dell’ultima finanziaria, almeno finché non si appianerà il disavanzo e sempre che non accada lo stesso per il rendiconto 2020 etc. Ecco a cosa portano l’improvvisazione e l’incapacità del Governo Musumeci”. Lo dichiara l’on. Nello Dipasquale, parlamentare regionale del Partito Democratico all’ARS.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI