Sfollati nel mondo: 82mln con siriani e colombiani i più colpiti

Tempo di lettura: 2 minuti

L’Agenzia delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR) ha indicato questo venerdì che il numero di sfollati a causa di conflitti e crisi nel mondo è raddoppiato negli ultimi dieci anni. Richiama l’attenzione sull’impatto forzato che sta avendo sui minori, dal momento che il 42% di tutti gli sfollati nel mondo ha meno di 18 anni. Cifre in costante aumento che includono persone in situazioni molto diverse: rifugiati internazionali, richiedenti asilo e sfollati interni. Il rapporto dell’UNHCR evidenzia che quasi 9 su 10 sono accolti nei paesi limitrofi alle zone di conflitto e che si tratta, per la maggior parte, di nazioni a medio-basso reddito. Per quanto riguarda gli sfollati interni a seguito di conflitti, violenze o violazioni dei diritti umani, il numero è nuovamente aumentato nel 2020, raggiungendo il record di 48 milioni di persone. La Colombia, con 8,3 milioni di sfollati interni, è il Paese con il maggior numero di persone in questa situazione, risultato di decenni di conflitti nelle aree rurali. La  Siria (6,7 milioni) a causa della guerra, seguita dai palestinesi, con circa 5,7 milioni, Repubblica Democratica del Congo (5,2 milioni), Yemen (4 milioni) e Somalia (3 milioni). Seguono nella lista l’Afghanistan con 2,8 milioni di sfollati e il Sud Sudan (2,2 milioni). L’Alto Commissario Onu per i Rifugiati, Filippo Grandi, ha affermato “che nonostante la pandemia almeno tre milioni di persone sono state costrette ad abbandonare le proprie case a causa di discriminazioni, persecuzioni e altre forme di violenza”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI