Sciopero operatori ecologici Modica. Allarme di Ivana Castello

Tempo di lettura: 2 minuti

Gli operatori ecologici di Modica hanno proclamato lo sciopero per lunedì 24 maggio, per il mancato pagamento degli emolumenti da parte della IGM. Nei fatti il mese di marzo è già stato pagato mentre quello di aprile resta non pagato per il 70 per cento. “Avanza velocemente il mese di maggio – lamenta la consigliera comunale, Ivana Castello -. Siamo alle porte del pagamento. Il personale è in stato di agitazione ed i sindacati, giorni or sono, hanno proclamato lo sciopero che, oggi, hanno confermato, per lunedì 24 maggio. Il debito verso la IGM, per una pluralità di lavori imprevisti,  ammonta a 3.160.483,39 euro.

Castello chiede al sindaco quale esigenza ha imposto il lavoro straordinario (detto anche integrativo) che ha fatto maturare tale impressionante cifra. “Lo invito ad attivarsi per la soluzione dei problemi appena accennati, per un rispetto verso la  IGM srl e, sopratutto, verso i lavoratori, tutti padri di famiglia, che vivono e sostentano i loro affetti attraverso il diuturno sacrificio che ci è a tutti noto. Ero convinta che il debito fosse di circa un milione di euro, ma uno Studio legale di Catania che parla in nome e per conto della IGM Rifiuti srl, rende noto che la somma è triplicata.” 

di seguito l’interrogazione

Sciopero IGM 24 maggio 2021 (2)

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI