Anc Ragusa dal DL malattia alla riforma di giustizia tributaria

Tempo di lettura: 2 minuti

L’Anc Ragusa è impegnata su più fronti allo scopo di fornire risposte ai colleghi commercialisti sulle questioni che rimangono ancora aperte. A cominciare dal Dl malattia, battaglia fin qui portata avanti da Anc a vantaggio di tutte le libere professioni, quindi non solo per i commercialisti. “Una battaglia – sottolinea il presidente di Anc Ragusa, Rosa Anna Paolino – che ci ha visti protagonisti di un primo risultato positivo essendo stata riconosciuta una sospensione delle scadenze di 37 giorni per i professionisti che si ammalano di Covid. Ma la continuiamo a portare avanti davanti a tutte le sedi competenti affinché diventi un diritto riconosciuto sempre. Sia chiaro. I professionisti non si ammalano solo di Covid. Come contribuenti-cittadini, è un nostro diritto, sancito dalla Costituzione italiana, potere usufruire della sospensione delle scadenze per i clienti che assistiamo in caso di malattia”. Un’altra questione ha a che vedere con le sbandierate semplificazioni fiscali. “A turno – aggiunge il presidente Paolino – tutti i governi vorrebbero attuarle. Ma di fatto si incagliano in quanto l’elefantiaca macchina burocratica è difficile da smontare per i non tecnici. Ecco perché ci siamo sempre resi disponibili, chiedendo di potere partecipare a tavoli tecnici permanenti, a fornire il nostro contributo per rendere il fisco più snello, meno complicato e soprattutto più equo”. E, ancora, Anc è intervenuta sul tema della riforma della Giustizia tributaria con il presidente nazionale Marco Cuchel che non più tardi di martedì ha partecipato ai lavori della Commissione interministeriale per la Giustizia tributaria. “E’ un altro tema che riteniamo importante – spiega Paolino – per garantire che tutti i contribuenti possano avere riconosciuto il diritto di una equa difesa nelle commissioni tributarie destinate a garantire professionalità e terziarietà adeguati. La determinazione non ci manca. A livello nazionale, ma anche come Anc Ragusa, intendiamo portare avanti, nella maniera più equilibrata ma allo stesso tempo efficace possibile, le battaglie per la tutela delle professioni e nello specifico per la tutela dei commercialisti e della nostra dignità professionale”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI