Ragusa aderisce a “Interreg-MED Renewable Energy project”

Ecosystemic Transition Unit” per lo sviluppo di una Comunità Energetica Rinnovabile in Contrada San Giacomo
Tempo di lettura: 2 minuti

Entrare a far parte della Comunità Energetica Rinnovabile di Contrada San Giacomo, utilizzando energia ecosostenibile prodotta dallo sfruttamento fotovoltaico delle superfici di copertura del plesso scolastico comunale “G. Pascoli” e poter beneficiare in tal modo di significativi risparmi in bolletta. Per questo motivo l’Amministrazione comunale con provvedimento di G.M. n. 169/21 ha assunto l’impegno a partecipare al progetto europeo “Interreg-MED Renewable Energy project – Ecosystemic Transition Unit” orientato allo sviluppo di iniziative locali per la transizione energetica e per l’implementazione della pianificazione locale in ambito energetico – ambientale. Il Comune ha quindi proposto la creazione della Comunità Energetica dell’area rurale di Contrada San Giacomo allo scopo di cogliere appieno il potenziale disponibile per la produzione ed il consumo locale di energia rinnovabile, da parte dei soggetti privati che vorranno aderire alla Comunità. Per raggiungere tale obiettivo sul sito istituzionale dell’Ente è stato pubblicato l’avviso pubblico per l’acquisizione di candidature, su base volontaria, dei soggetti terzi per la costituzione delle CER partecipate dal Comune. Lo scopo è quello di invitare i residenti ed i titolari di immobili di Contrada San Giacomo a segnalare il proprio interesse ad poter far parte della Comunità, con le modalità specificate nell’avviso. E’ possibile richiedere maggiori informazioni e chiarimenti al Servizio Energia dell’Ente tramite email: paes@comune.ragusa.gov.it.
L’attività proposta rappresenta una prima concreta attuazione del programma di interventi attinenti allo strumento giuridico della “comunità energetica rinnovabile” (CER) previsto all’art. 42bis della Legge n. 8/2020 – di conversione del Decreto 162/19 “Milleproroghe” – per l’accesso al regime incentivante dedicato alla realizzazione di nuovi impianti a fonte rinnovabile in regime di autoconsumo collettivo per la copertura dei fabbisogni dei propri immobili e servizi, tenuto conto dell’ampia disponibilità di aree e superfici comunali edificate idonee allo scopo, mediante la tecnologia fotovoltaica.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI