Novità dall’Ebt Ragusa per le imprese iblee del terziario

Escludere dal reddito di lavoro dipendente le somme erogate per rimborsare il personale in smart working. Le procedure
Tempo di lettura: 2 minuti

L’Agenzia delle Entrate ha fornito indicazioni in merito alla possibilità di escludere dal reddito di lavoro dipendente le somme erogate per rimborsare i propri dipendenti delle spese sostenute per eseguire la propria prestazione lavorativa in modalità di lavoro agile, anziché presso i locali dell’azienda. E’ quanto comunica l’Ente bilaterale del terziario di Ragusa rivolgendosi alle imprese del comparto dell’area iblea. L’Agenzia ribadisce che la normativa vigente prevede che tutte le somme che il datore di lavoro corrisponde al lavoratore, anche a titolo di rimborso spese, costituiscono per quest’ultimo reddito di lavoro dipendente. “In sede di determinazione del reddito di lavoro dipendente – è sottolineato dal direttivo Ebt Ragusa – le spese sostenute dal lavoratore e rimborsate in modo forfettario sono escluse dalla base imponibile solo nell’ipotesi in cui il legislatore abbia previsto un criterio volto a determinarne la quota che, dovendosi ritenere riferibile all’uso nell’interesse del datore di lavoro, può essere esclusa dall’imposizione (ad esempio l’utilizzo promiscuo di autovetture). In assenza di un criterio definito dal legislatore per la determinazione della quota esclusa da tassazione, i costi a carico del dipendente nell’esclusivo interesse del datore di lavoro devono essere individuati sulla base di elementi oggettivi, documentalmente accertabili, per evitare che il relativo rimborso concorra alla determinazione del reddito di lavoro dipendente”. Nel caso in questione, il criterio adottato per determinare la quota dei costi da rimborsare ai dipendenti in smart working è basato su parametri diretti a individuare costi risparmiati dalla società che, invece, sono stati sostenuti dal dipendente. Pertanto, la quota di costi rimborsati al dipendente può essere considerata riferibile a consumi sostenuti nell’interesse esclusivo del datore di lavoro e, conseguentemente, essere esclusa dalla base imponibile ai fini Irpef. Per ulteriori informazioni è possibile contattare gli uffici dell’Ebt Ragusa in via Roma 212 al numero telefonico 0932.622522.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI