Torna a rivivere la mitica 127 di Don Giugginu

Tempo di lettura: 2 minuti

In molti questa mattina avranno pensato ad una allucinazione quando hanno visto passare per le vie del centro storico non una semplice Fiat 127, ma LA 127 più famosa della storia modicana. L’auto con la quale il compianto Don Giugginu (al secolo Giorgio Di Rosa) ha portato per almeno 4 decenni gelati, granite ma soprattutto felicità a diverse generazioni di modicani. Il suo mito è tornato a vivere grazie all’iniziativa di uno di quei tanti ragazzi che la rincorrevano festanti mentre ascoltavano le canzoni del momento. Leonardo Baglieri, che di professione fa proprio il gelataio, ha avuto lo scorso autunno la magnifica idea di riportare su strada la 127 e con lei riportare in vita il ricordo del gelataio più amato di tutti. “In un periodo particolare come quello che stiamo attraversando dovevo inventarmi qualcosa – ci confessa Leonardo – e visto che la mia professione è proprio quella di gelatiere ho pensato che non ci sarebbe stato niente di meglio che riportare in vita un ricordo a cui tutti noi siamo legatissimi. Ho contattato allora la famiglia che naturalmente ha avuto qualche dubbio sul cedere un cimelio così importante. Mi hanno voluto conoscere, hanno voluto sapere a cosa mi sarebbe servita e così via. Appena sono entrato in possesso dell’auto l’ho fatta totalmente restaurare  ed ora è pronta a tornare a macinare chilometri su chilometri. Nei prossimi giorni entrerà in piena attività proprio per la bella stagione”. E a giudicare  dagli sguardi, dalle foto e dai commenti ricevuti durante il primo “giretto” per la Città, siamo sicuri che sarà un successo.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

23 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI