Pallamano. KeyJey Ragusa giocherà in trasferta col Petrosino

Tempo di lettura: 2 minuti

Squadra quasi al completo domenica 9 maggio per la KeyJey Ragusa che giocherà in trasferta la penultima gara della stagione regolare del campionato nazionale di pallamano Serie A2, girone C. A Petrosino, sul campo de Il Giovinetto, i ragusani guidati in panchina da Mario Gulino, dovranno cercare di dare il massimo per chiudere in bellezza il torneo. Lo staff tecnico sta cercando di recuperare Garozzo da un fastidio muscolare occorsogli nell’ultima partita con il Lanzara. Capitan Russo, invece, che era stato in dubbio nelle ultime gare, non sarà neppure in panchina. Ci dovrebbe essere, invece, il ritorno in campo, dopo un lungo infortunio, del portiere Francesco Parasiliti. Una cosa è certa. E cioè che i ragusani puntano al successo in quanto, sebbene entrambe le squadre siano già salve, raggiungendo dunque l’obiettivo stagionale, sono distanziate di appena un punto (12 contro 11) e puntano a finire in una posizione migliore in graduatoria per ottenere il pass per la Coppa Sicilia riservata alle prime quattro squadre siciliane partecipanti al campionato di A2. “Nonostante la pausa del campionato – spiegano dalla KeyJey – il gruppo ha continuato a lavorare, non si è fermato un attimo. Ci si sta preparando al meglio in vista di questa sfida che si annuncia molto interessante e che, sicuramente, è alla nostra portata, sebbene il campo di Petrosino sia tradizionalmente difficile. Cercheremo, a ogni modo, di fare del nostro meglio. Ce la giocheremo sino alla fine”.

 

 

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI