Basket. Schio vince anche la gara2 e centra la finale

Per la Passalacqua Spedizioni Ragusa stagione finita
Tempo di lettura: 2 minuti

Così come in gara1, la Passalacqua Spedizioni Ragusa di basket vende carissima la pelle anche al Palaromare di Schio ma sono le orange ad aggiudicarsi anche gara2 centrando la finale scudetto dove troveranno Venezia. Forse nulla in più si poteva chiedere ad una Passalacqua giovane e che ad inizio anno partiva con ambizioni quanto mai ridotte rispetto al passato, ma il rammarico, se possibile, è lo stesso (e forse ancora maggiore), dal momento che le ragazze di coach Gianni Recupido hanno dato prova in entrambe le partite di potere essere all’altezza per giocarsela ad armi pari nei confronti delle più quotate avversarie. Partita che vede le padrone di casa tentare almeno due strappi decisivi, ma con una Ragusa che nonostante a un certo punto sembri lontanissima dall’incontro, resta sempre nel match fino alla fine, portandosi addirittura sul -2 a una spicciolata di secondi dalla sirena finale. Anche in questa occasione però, l’inerzia e la maggiore esperienza sono dalla parte di Schio che alla fine la vince per 60-54. “Impatto che non è stato convinto nel terzo quarto – commenta coach Gianni Recupido – quando eravamo anche partiti bene ma poi abbiamo sbagliato l’impossibile sia da sotto che troppi canestri aperti. A quel punto ci siamo persi d’animo e abbiamo preso un gap ma poi le ragazze erano anche state bravissime a rientrare. Nel finale poi Schio ha meritato. Ritengo che quando abbiamo cominciato se ci avessero detto che in semifinale avremmo avuto anche la possibilità di giocarcela ad armi pari con loro, mi sarei messo a ridere. A fine partita ho detto alle ragazze che siamo cresciuti tantissimo ma potevamo crescere di più, potevamo arrivare a queste partite ancora meglio di come ci siamo arrivati, sia dal punto di vista fisico sia anche dal punto di vista tecnico e avremmo potuto essere più preparati a questa semifinale, ciononostante ce la siamo giocata, quindi c’è il rammarico da una parte ma non era detto che arrivavamo qui dall’altra. L’ossatura della squadra è buona e il progetto continua”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI