Ciclismo. Il Gsd Almo 1966 protagonista al Giro delle Madonie

Tempo di lettura: 2 minuti

Ci voleva la riprova della competizione per comprendere che la strada tracciata dal Gsd Almo 1966 è quella giusta. E, in effetti, il secondo posto con Marco Brancato, nella categoria Juniores, al Giro delle Madonie, la dice lunga sulle potenzialità di un gruppo che non vuole lasciare alcunché di intentato e che punta sempre a migliorarsi. Ma non solo. Nella crono del sabato, sempre a Cefalù, il sodalizio monterossano ha centrato il secondo posto con Diego Catalfamo, il terzo con Raffaele Tela, il quinto con Luca Brancato e il sesto con Giuseppe Carmeni. Meglio di così. Ecco come è andata. Buona gara, al Giro, quella di Brancato a cui ha fatto da contraltare il secondo posto, negli Under 23, di Giuseppe Daidone. Il resto della squadra, comunque, non è stato da meno. Tra gli juniores, undicesima posizione per Marco Minissale mentre bene hanno fatto anche Enrico Ficili e Giuseppe Giuliana. “Non dimentichiamoci – sottolinea Giuseppe D’Aquila, a nome del Gsd Almo – che c’erano corridori provenienti da ogni parte della Sicilia e che la competitività è risultata esasperata. Noi, però, ci riteniamo soddisfatti per i risultati ottenuti e speriamo di migliorare ancora”. Come se non bastasse, il gruppo monterossano ha messo a segno altri risultati importanti anche nella gara di Vittoria, disputatasi sempre domenica scorsa. In questo caso, sono state Margherita Putelli e Clelia Centamore a portare a casa un primo e un terzo posto nella categoria di competenza. Benissimo anche Diego Catalfamo, tra gli Allievi, che, dopo aver vinto il traguardo volante, ha lottato sino alla fine, dopo una gara in cui è stato sempre in testa, per cercare di conquistare una posizione di prestigio ma è stato beffato nelle battute conclusive nonostante il grande lavoro di squadra portato avanti dai compagni.

 

 

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI