M5S. Disastrose le condizioni del prolungamento della circonvallazione Ibla

Tempo di lettura: 2 minuti

“E’ da mesi, ormai, che il prolungamento della circonvallazione di Ibla, in via Di Quattro, sino a ricongiungersi con l’incrocio della Ss 194 che conduce a San Giacomo e a Giarratana, versa in condizioni disastrose. Lasciando stare il pessimo stato in cui versa l’asfalto, contrassegnato da buche di vario tipo, è ormai insostenibile la presenza delle fronde che invadono i cigli stradali e che rendono la percorribilità davvero problematica”.

E’ quanto evidenzia il consigliere comunale Cinque Stelle Ragusa, Sergio Firrincieli, che sollecita l’intervento dell’Amministrazione comunale. “In alcuni tratti di questa strada – continua Firrincieli – la situazione è così difficile da rendere addirittura problematico l’incrocio tra due autovetture. E poi che figura ci facciamo con chi arriva da tutta la zona montana rispetto a quella che, comunque, rappresenta un’altra porta d’ingresso per il quartiere barocco? Per non parlare del fatto che tra qualche settimana, quando, si spera, le restrizioni si allenteranno, quel tratto sarà trafficatissimo nei due sensi visto che nel quartiere barocco arriveranno i turisti oltre a molti ragusani. Si creerà un notevole flusso di persone per non dire del fatto che sempre quel tratto, durante il periodo estivo, diventa anche area di parcheggio. Ecco perché si rende opportuno attivare degli interventi specifici lungo questa arteria. Si fornisca un incarico specifico alla ditta che si occupa di scerbatura per eliminare le fronde in eccesso. Una cosa è certa. Non è proponibile avere a che fare con una strada invasa in questo modo dalle sterpaglie”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI