Ispica, no alla celebrazione di funerali solo di mattina

Tempo di lettura: 2 minuti

Rivedere l’ordinanza che impone la celebrazione dei funerali solo di mattina: è questa la richiesta che avanza la minoranza all’Amministrazione comunale. Lo chiedono i Consiglieri comunali di opposizione, Mary Ignaccolo, Giovanni Muraglie, Pierenzo Muraglie, Carmelo Oddo, Giuseppe Roccuzzo ed Angelina Sudano.
“Contattati da parecchi cittadini, riteniamo opportuno sollecitare l’Amministrazione comunale a rivedere la decisione assunta e, peraltro, non sempre osservata.
Chiediamo di non imporre ma, al contrario, di lasciare la facoltà ai familiari dei defunti di decidere liberamente se optare per la celebrazione dei funerali per la mattina o per il pomeriggio.
È stato detto che la scelta è dovuta alla situazione finanziaria dell’ente, eppure si era precisato che il dissesto non avrebbe comportato conseguenze negative per i cittadini.
Non è necessario riconoscere una retribuzione straordinaria ai dipendenti comunali.
Sarebbe sufficiente acquisire il consenso dei lavoratori, sentire le Organizzazioni Sindacali per prospettare una nuova articolazione dell’orario giornaliero solo per alcuni dipendenti comunali.
I cittadini pagano le tasse e legittimamente chiedono che il Comune garantisca i servizi essenziali.
Poco o nulla importa degli usi e delle prassi dei comuni vicini, Ispica ha le sue tradizioni e pensiamo che queste debbano essere preservate”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI