Lorefice(M5S): “Previste 2.800 assunzioni nelle Regioni del Sud”

In Sicilia 497 posti disponibili. Via allo sblocco dei concorsi.
Tempo di lettura: 2 minuti

“E’ ai nastri di partenza il concorso per l’assunzione di 2.800 unità di personale a tempo determinato nella Pubblica Amministrazione per le Regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia.
Nella Regione Siciliana sono previsti 497 posti.” Ad annunciarlo è la presidente della Commissione Affari Sociali della Camera, Marialucia Lorefice (M5S), che spiega: “Credo sia un’ottima opportunità in questa fase di crisi occupazionale, segno dell’attenzione del Governo Conte che, nella legge di Bilancio 2021, ha previsto lo sblocco delle molte procedure concorsuali sospese in emergenza Covid. A seguire, nella giornata di ieri il Consiglio dei ministri ha approvato un pacchetto di misure per rendere possibile lo svolgimento delle prove mediante il ricorso alle tecnologie digitali e il rispetto delle norme di sicurezza.
Un banco di prova importante – aggiunge Lorefice – sarà rappresentato proprio dal concorso per l’assunzione di 2.800 dipendenti al Sud, per i profili di: tecnico ingegneristico; esperti di gestione, rendicontazione e controllo; progettista, animatore territoriale e innovazione sociale; amministrativo giuridico; process data analyst.
Ai vincitori sarà offerto un contratto della durata massima di 36 mesi.
La procedura concorsuale – prosegue la presidente – prevede due step: una valutazione dei titoli e una prova scritta digitale a risposta multipla. Verranno garantite le regole di sicurezza sanitaria, prevedendo lo svolgimento delle prove in modalità decentrata, presso sedi dislocate sul territorio nazionale che tengano conto del numero dei partecipanti. Saranno ammessi alla prova scritta 8.400 candidati.
Sarà possibile inviare la propria candidatura nei 15 giorni successivi alla pubblicazione del bando, che dovrebbe avvenire nei primi giorni di aprile, accreditandosi con lo Spid sulla piattaforma Step One 2019.
Le procedure dovranno concludersi entro 100 giorni dal bando, dunque entro il mese di luglio, con la pubblicazione delle graduatorie di vincitori e idonei e le assunzioni del personale.
Questo concorso rappresenta una misura particolarmente preziosa per i Comuni che scontano gli effetti di anni di blocco del turn over e naturalmente una grande opportunità occupazionale per tante persone più o meno giovani in cerca di lavoro.” Conclude Lorefice.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI