La casa del 2021: essenziale, comoda e con spazi esterni

Tempo di lettura: 2 minuti

Lo scorso anno ha condizionato molto le preferenze degli italiani per quanto riguarda la casa, spingendo molti a cambiare abitazione o a rivoluzionarla per valorizzarla meglio. Con l’aumentare delle ore trascorse all’interno delle mura domestiche, infatti, le esigenze della maggior parte dei residenti della Penisola sono cambiate radicalmente. Ecco alcuni dettagli interessanti a tal proposito.

La praticità prima di tutto
Se in passato eravamo abituati a sfruttare poco gli ambienti di casa, vivendoli principalmente nelle ore serali e nel fine settimana, oggi la situazione è ben diversa e sta avendo conseguenze importanti sulla concezione degli spazi domestici. In seguito alle forti limitazioni dovute alla pandemia, in sede di acquisto o di affitto di un immobile vengono infatti preferite caratteristiche come buona esposizione, maggiore numero di stanze e possibilità di usufruire di spazi aggiuntivi esterni come giardini, terrazzi e balconi.
Persino la scelta dell’arredo è condizionata dalla situazione attuale, con tendenze che vedono mobili e complementi basic in grande ascesa, per via dell’esigenza di una casa che sia pratica e facilmente sanificabile. Tutto ciò che è superfluo, dunque, viene messo da parte per lasciare spazio ad ambienti ampi e sgombri da mobili che potrebbero ostacolare i movimenti.

Come rivoluzionare casa?
Proprio per via del maggiore tempo trascorso dentro casa può essere un’ottima idea rendere la propria abitazione più vivibile e comoda. In che modo? Se il problema è l’arredo troppo datato e poco funzionale, è consigliabile rinnovarlo pensando bene al risultato finale che si vuole ottenere, dunque evitando di farsi conquistare solo dall’aspetto estetico di mobili e decorazioni. Per gli spazi più piccoli sarà meglio optare per mobili modulari o sospesi (in particolare per cucina e bagno), prediligendo colori chiari, che danno una sensazione di maggiore spazio. Se invece la casa richiede interventi più importanti, sarà bene occuparsi prima del progetto, chiedendolo a dei professionisti di fiducia, e poi cercare di ottenere diversi preventivi per i lavori di ristrutturazione veri e propri, in modo da tagliare le spese.
In entrambi i casi bisogna considerare con attenzione l’aspetto economico, poiché delle uscite di questo tipo potrebbero arrivare a pesare anche molto sul bilancio familiare. Per rendere il tutto più sostenibile è possibile sfruttare soluzioni come i prestiti personali richiedibili online sul portale di Younited Credit, per fare un esempio; in questo modo si potrà spezzare l’importo complessivo in più rate e affrontare la spesa in questione in maniera ben più serena. Da non sottovalutare anche l’utilità dei bonus messi a disposizione dei cittadini, valutando se si rientra nei requisiti richiesti per l’ottenimento.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI