Mountain bike. Oltre 300 bikers a Modica

Al via il Campionato Coppa Sicilia Xco, grande soddisfazione per la Revolution Bike
Tempo di lettura: 2 minuti

Sono stati oltre trecento i bikers provenienti da tutta l’Isola per la prima di Campionato Coppa Sicilia Xco. Una grande macchina organizzativa quella messa in campo dall’Asd Revolution Bike a Modica, per una competizione resa possibile dal patrocinio del Comune di Modica, tramite l’assessorato allo Sport guidato da Maria Monisteri, supportata dal Corpo forestale e sponsorizzata da Cyclò e da Acqua Santa Maria.

Dopo una lunga pausa dettata dall’emergenza sanitaria, la Mountain bike è così ripartita alla grande: dalla cornice di Mangiagesso, oltre 300 bikers si sono dati appuntamento per la prima Xc della Federazione ciclistica italiana per il 2021. Visto il considerevole numero di partecipanti, non era facile assicurare la buona riuscita dell’evento, soprattutto in funzione dei protocolli Covid, ma l’ineccepibile pianificazione degli organizzatori ha permesso di svolgere la gara nel migliore dei modi.

“Non è stato semplice organizzare tutto nella maniera più adeguata – hanno sottolineato i membri della Revolution bike – Considerato il numero dei partecipanti, oltre trecento, si è anche reso necessario aumentare le batterie di partenza a cinque, rispettando comunque gli orari preposti già la sera prima della gara. Il protocollo Covid è stato rispettato così come tutti gli altri adempimenti necessari per assicurare la sicurezza di tutti i partecipanti. Siamo molto soddisfatti per la buona riuscita della manifestazione. È un grande segnale che le competizioni ciclistiche siano finalmente riprese – hanno aggiunto dalla Revolution bike – e cominciare il campionato Coppa Sicilia xco qui a Modica è per noi grande motivo di orgoglio”.

Sul podio, nel gradino più alto, Davide Di Stefano del Berria Racing team, con una netta vittoria su Vincenzo Saitta dell’A&G Sporting e Emanuele Spica del Team Race Mountain (la foto del podio in allegato).

Fra gli Elite primato per Giuseppe Pellegrino mentre il primo posto fra le donne è andato alla britannica da anni residente in Sicilia Elizabeth Ann Simpson. Nelle altre categorie i vincitori sono stati i seguenti: Giuseppe Bruno (Jato Mountain/ES1), Giuseppe Messina (Pedale Ibleo/ES2), Joan Pedro Fazio (Racing Team(AL1), Samuele Maria Catalano (Probike Erice/AL2), Gaetano Romana (Team Race Mountain/JU), Matteo Scollo (Bike Team Giarratana/JMT), Gioacchino Meli (Team Bike Noto/ELMT), Giovanni Fazio (Extreme Bike/M1), Angelo Parisi (Bike 1275/M2), Aldo Nasello (Team Nuova Avir/M3), Gianfranco Monteleone (Team Siracusani/M4), Filio Noto (Areabici Racing/M5), Giovanni Noce (Special Bikers Elios/M6), Saverio Bonomo (Revolution Bike/M7), Giovanni Ventura (Ciclo Sport Melanzì/M8), Alessia Maria Micieli (Bike & Co Ragusa/ED1), Sofia Eliotropio Filippi (Probike Erice/ED2), Flavia Maria Mangione (Team Race Mountain/DA1), Livia Scuderi (The Black Sheep/DA2), Federica Occhipinti (Bike & Co Ragusa/DJ), Giorgia Caruso (Bike 1275/EWS), Arianna Sidoti (Team Rosso Azzurri/W3).

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI