Cerca
Close this search box.

Campagna vaccinazione. L’intervento di Italia Viva Ragusa

Tempo di lettura: 2 minuti

“Il periodo della vaccinazione rappresenta, anche per l’area iblea, l’apertura di un nuovo capitolo legato alla speranza, utile alla ripresa economica, dopo i danni causati dal coronavirus, anche se bisognerà stare attenti a far sì che tutto questo percorso sia proteso a garantire risposte adeguate”. E’ la riflessione che arriva dalla coordinatrice provinciale di Italia Viva, Marianna Buscema, dopo avere preso atto del fatto che “troppe poche dosi sono state previste per la provincia di Ragusa. Con l’auspicio che questo numero possa aumentare, faremo di tutto perché possano accendersi i riflettori dell’attenzione sulla questione e anche il nostro territorio usufruisca, nel breve periodo, di tutto ciò che serve per consentire l’espletamento del calendario della vaccinazione nei modi e nei tempi previsti, scongiurando i possibili ritardi sull’arrivo dei vaccini nella nostra zona. Inoltre, insieme con il componente del comitato nazionale di Italia Viva, Salvo Liuzzo, lanciamo una proposta alla direzione generale dell’Asp per fare in modo che, assieme al report giornaliero dei contagiati e dei ricoveri, ce ne possa essere un altro che, quotidianamente, fornisca il resoconto, nella maniera più trasparente possibile, sul numero di persone che si sono vaccinate”. Buscema aggiunge che “è evidente la crescita di questa attenzione attorno alla campagna di vaccinazione visto che si tratta dell’unico elemento che abbiamo perché possa essere riavviata la nostra vita in maniera più o meno normale. Ci stiamo ponendo il problema in quanto, considerato che dopo la prima dose di vaccino è previsto un richiamo dopo 21 giorni, i numeri che allo stato attuale interessano la provincia di Ragusa non ci lasciano sereni ed è dunque indispensabile che possa esserci l’attenzione di tutti rispetto a questo percorso”.

442021
© Riproduzione riservata

2 commenti su “Campagna vaccinazione. L’intervento di Italia Viva Ragusa”

  1. Italia Viva…. Parla un partito che non arriva neanche al 3% Fate vaccinare Renzi per primo…..!! Figuratevi se pensassero prima al popolo se fosse salva vita.

  2. @ Gino & TUTTI i simpatizzanti di Iv :
    Non abbiate timore , lo sciacallo alfa come Attila . . . . un predone e un cannibale !
    Sconfitto dai romani , ebbe i terrore di essere trascinato come trofeo per le strade della capitale pro tempore . . .
    Preso dal terrore si rifugio col suo esercito (odierna Ungheria) .
    Mori annegato nel suo sangue ( copiosa epistassi ) nella notte del suo ultimo matrimonio .
    Il suo potente impero , non riusci a sopravvivere alla sua morte .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top