Anc Ragusa. Approvato emendamento alla legge di stabilità

Potranno essere compensati dal 2021 i crediti e i debiti derivanti da transazioni commerciali risultanti dalle fatture elettroniche
Tempo di lettura: 2 minuti

“Se tutto procederà come si deve, dal prossimo anno i crediti e i debiti derivanti da transazioni commerciali che risultano dalle fatture elettroniche i cui importi non sono ancora stati riscossi, potranno essere compensati tra loro. Dopo la proposta di legge di novembre, a prima firma Garavaglia, sostenuta e promossa da Anc e Confimi Industria, la commissione Bilancio della Camera ha approvato l’emendamento alla prossima Legge di stabilità, che riguarda l’introduzione di questo sistema attraverso l’implementazione della piattaforma Sdi”. E’ quanto comunica il presidente di Anc Ragusa, Rosa Anna Paolino, sottolineando che “Anc nazionale ha sempre creduto in questa innovativa procedura, che costituirà una vera e propria rivoluzione che consentirà di abbreviare i tempi di riscossione degli importi da parte dei soggetti economici interessati a questo scambio multilaterale. Allo stesso tempo, darà maggior senso all’istituzione del sistema di fatturazione elettronica che, sino ad ora, ha stentato a ricevere l’apprezzamento degli operatori economici”. Insomma, si tratta di un’idea semplice ma che potrebbe facilitare la vita agli uffici amministrativi di molte aziende e anche ai piccoli operatori. “In un momento come questo, di grande difficoltà economica – prosegue Paolino – sarà possibile disporre di maggiore liquidità e fare meno ricorso al sistema creditizio e ad onerosi sistemi di anticipo sulle fatture. E’ questo il classico esempio di come il lavoro di squadra tra imprese, politica e professioni possa dare frutti a beneficio dell’intero sistema economico. Una soluzione di buon senso che aiuterà in primis le imprese che potranno usufruire di una liquidità di cassa altrimenti bloccata da cavilli burocratici e che si spera faccia da apripista ad altre attività di buon senso tese alla sburocratizzazione e alle più volte sbandierate semplificazioni”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI