Ragusa. Le famiglie artefici del Giardino della Vita

Tempo di lettura: 2 minuti

Salvatore Nasello e Carlo Blangiforte, in rappresentanza dei genitori che hanno voluto creare assieme all’Amministrazione comunale di Ragusa “Il Giardino della Vita” in un’area a verde ubicata in via Africa per ricordare i propri figli prematuramente scomparsi in circostanze diverse, hanno voluto testimoniare la loro riconoscenza al Comune donando al Sindaco Peppe Cassì e all’assessore al verde pubblico Giovanni Iacono, una targa.
Nel pomeriggio di oggi i due genitori si sono infatti incontrati al Comune con il sindaco Cassì e si sono collegati da remoto con alcuni degli altri genitori che parteciparono alla inaugurazione del “Giardino della Vita” per dare loro modo di condividere questo momento. Al primo cittadino è stata quindi consegnata una originale targa in legno che riproduce un albero, riconoscimento che è stato riservato anche l’assessore Iacono che ha condiviso questo momento in videoconferenza, essendo fuori sede.
“Quella giornata del 21 novembre scorso in cui si siamo ritrovati in via Africa per inaugurare “Il Giardino della Vita” – ha detto il sindaco Peppe Cassì nel corso dell’incontro rivolgendosi anche ai genitori collegati da remoto – ha lasciato in ciascuno di noi un ricordo incancellabile; voi siete stati gli artefici di questo progetto ed avete stimolato l’Amministrazione comunale a concretizzare questa idea. Abbiamo vissuto insieme una bellissima giornata che ricorderemo sicuramente anche per la coincidenza della pioggia che ha iniziato a battere a cerimonia conclusa per annaffiare questi piccoli alberelli che abbiamo piantumato insieme. Non vedo l’ora che questi alberi, tra qualche mese, facciano i fiori di mandorlo che costituiranno certamente uno spettacolo in quella zona, un posto molto indicato in cui sarà possibile promuovere momenti di riflessione e preghiera. Sono contento oggi di rivedervi, anche se in videoconferenza – ha concluso il sindaco Cassì – e vi ringrazio per il pensiero che avete avuto donandoci una targa come ricordo di questa iniziativa”.
“Siamo soddisfatti – ha aggiunto l’assessore Iacono – di essere riusciti a realizzare questo progetto presentatoci dai genitori e sono altrettanto contento che questo “Giardino della Vita” sia stato quasi “adottato” dagli abitanti del quartiere. Questa idea la completeremo ed arricchiremo con altri alberi di mandorlo ed elementi di arredo urbano”.
Un albero di Natale con delle luci colorate sarà installato domani nel “Giardino della Vita” ed illuminerà per tutto il periodo delle feste gli alberelli di mandorlo. Salvatore Nasello e Carlo Blangiforte infatti, a fine incontro, hanno chiesto al sindaco Cassì ed all’assessore Iacono l’autorizzazione ad installare a proprie spese un albero di Natale che sarà messo a disposizione dal vivaio “Pollice Verde”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI