Comiso, oltre 3 anni di reclusione per tentato omicidio

Tempo di lettura: 2 minuti

Sono stati entrambi condannati gli imputati comisani accusati di tentato omicidio. I fatti si erano verificati il 20 febbraio 2019 al mercato di Comiso. Il Tribunale di Ragusa ha inflitto due anni di reclusione al 41enne L.C., accusato di tentato omicidio, e un anno e quattro mesi al 26enne V.F., accusato di tentate lesioni.  Il 41enne era vicino ad una motoape, intento a caricare la merce appena acquistata, quando si era accorto della presenza di V.F. che si dirigeva verso di lui con un coltello in mano. A quel punto il primo  prendeva dall’abitacolo del suo mezzo un crick, mentre l’altro  cercava di assestargli una coltellata.  L.C. si scansava e colpiva l’avversario alla testa col crick facendolo stramazzare al suolo. Non contento colpiva più volte alla parte superiore del corpo  V.F. mentre  si trovava a terra. Alla fine della colluttazione l’uomo risaliva sulla sua Motoape e si allontanava mentre V.F.  rimaneva per terra stordito. Il pubblico ministero aveva chiesto la condanna del primo a otto anni e due mesi di reclusione, e del secondo a otto anni, ipotizzando per entrambi il tentato omicidio.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI