Provincia di Ragusa giù in classifica per qualità della vita

on. Dipasquale: “Serve impegno di tutti per risalire”
Tempo di lettura: 2 minuti

“Il dato che emerge dalla classifica generale per la qualità della vita nelle province del Paese, che vede la provincia iblea al 99esimo posto, evidenzia un grave impoverimento del nostro tessuto economico-sociale e di questo è necessario che ognuno di noi si assuma una parte di responsabilità”. Lo dichiara l’on. Nello Dipasquale, parlamentare regionale del Partito Democratico, commentando la classifica stilata da Il Sole 24 Ore e nella quale la provincia di Ragusa è a solo 8 posizioni dall’ultimo dei 107 posti previsti.
“Poco ci consola sapere che tutte le province siciliane si trovano in fondo alla classifica – aggiunge il parlamentare ibleo – perché è evidente che si tratta di un fallimento complessivo che deriva sia dalle scelte politiche amministrative che dalla visione imprenditoriale. Forse è stata proprio l’assenza della sinergia tra le forze politiche sia a livello regionale che locale ad alimentare in parte il problema e anche la carenza di confronto tra quelle forze con quelle produttive può aver contribuito a un risultato così disastroso”.
“Ritengo che questo 99esimo posto (104 per “ricchezza e consumi” e 106 per l’“ambiente”) debba farci riflettere a fondo – conclude Dipasquale – per ragionare bene su come fare a risalire la classifica. Il territorio ibleo ha bisogno di tutti noi, in sinergia, per invertire questo preoccupante trend di decrescita”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI