Italia Viva. Pessimo biglietto da visita per Ragusa Qualità vita

Tempo di lettura: 2 minuti

“Diciannove posizioni, non una e due. La classifica riguardante la qualità della vita pubblicata in queste ultime ore da Il Sole 24 ore, il prestigioso quotidiano economico nazionale, ci penalizza in maniera grave. E ci fa interrogare, così come avevamo fatto nei giorni scorsi in relazione a un’analoga classifica pubblicata, in quel caso, da Italia Oggi, sulla necessità di capire dove sta andando la politica amministrativa di questo territorio. Continuiamo a rimanere perplessi e, purtroppo, i dati ci danno ulteriore conferma rispetto a questa nostra disillusione”.
E’ quanto affermano la coordinatrice provinciale di Italia Viva, Marianna Buscema, e il componente del comitato nazionale Salvo Liuzzo, secondo cui, ancora una volta, i dati mettono in rilievo le difficoltà delle amministrazioni locali a tenere botta rispetto a una situazione diventata molto più complessa nell’anno della pandemia. “Infatti – continuano gli esponenti di Italia Viva – è stato tenuto in considerazione un fattore specifico che riguarda proprio la complessità della situazione dovuta all’emergenza sanitaria. Ma il dato complessivo che ci deve fare riflettere è che, in 31 anni, l’area iblea è precipitata dalla 77esima posizione del 1990 alla 99esima di questo 2020. Ci saranno momenti più opportuni e adeguati per elaborare nel dettaglio le voci singole. Ma non possiamo fare a meno di rilevare che chi ci amministra debba passarsi una mano sulla coscienza e comprendere quali sono stati questi errori che continuano a penalizzarci. Una caduta senza paracadute quella che stiamo subendo come cittadini del territorio ibleo. E, ovviamente, non è possibile continuare ancora così a fare finta di niente”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI