Attivata assistenza domiciliare integrata per cure domiciliari palliative trasfusionale

Tempo di lettura: 2 minuti

L’Azienda Sanitaria di Ragusa visto il propagarsi dei contagi per la pandemia, ha attivato mediante gli enti accreditati Medi Care e Samot Ragusa Onlus di 3 team dedicati: due per le cure domiciliari integrate e una per le cure domiciliari palliative e trasfusionale. 

Il servizio domiciliare Covid è dedicato ai pazienti risultati positivi al tampone o in isolamento fiduciario con bisogni sanitari non procrastinabili.

«L’Asp di Ragusa annovera una storia antica nella gestione delle trasfusioni domiciliari, – sottolinea il direttore generale, Angelo Aliquò –   e, quindi, non poteva abbandonare i pazienti affetti da talassemia o altre emoglobinopatie che, se positivi al Covid, non avrebbero potuto ricevere le cure appropriate.» 

L’assistenza è assicurata anche ai pazienti in fase terminale evitando loro quel senso di abbandono e/o solitudine vissuto in caso di ricovero.  

Il servizio viene erogato inoltre, ai pazienti che necessitano di prelievi ematici, EGA – emogasanalisi, medicazioni etc. Viene attivato dal MMG o PLS. 

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI