Rifacimento strade interpoderali, altri 50 milioni di euro

Dopo la richiesta dell'on. Ragusa. Rientrano nei finanziamenti quasi tutte le strade della provincia iblea
Tempo di lettura: 2 minuti

L’on. Orazio Ragusa, nella qualità di presidente della commissione Attività produttive all’Ars, aveva rivolto un invito all’assessore regionale per l’Agricoltura, Edy Bandiera, affinché prendesse in considerazione la possibilità di ampliare il plafond delle somme messe a disposizione per la sottomisura 4.3 che contempla il sostegno a investimenti nell’infrastruttura necessaria allo sviluppo, all’ammodernamento e all’adeguamento dell’agricoltura e della silvicoltura con riferimento alla viabilità interaziendale e alle strade rurali per l’accesso ai terreni agricoli e forestali. “Le somme a disposizione, infatti – sottolinea l’on. Ragusa – ammontavano a 25 milioni di euro. Ora, invece, sarà possibile contare complessivamente su 75 milioni di euro visto che sono stati messi a disposizione altri cinquanta milioni di euro. La maggior parte dei progetti presentati saranno finanziati, fino al 103esimo, rispetto ai 130 che erano stati presentati e ritenuti ammissibili ai finanziamenti. In provincia di Ragusa, sono rientrati nel contesto di questo percorso dei finanziamenti quasi tutte le strade interpoderali per cui era stato presentato un progetto specifico. Ringrazio l’assessore Edy Bandiera per avere accolto la mia richiesta così come il Governo regionale guidato dal presidente Nello Musumeci che ha dato ancora una volta prova di grande attenzione verso le problematiche riguardanti il mondo agricolo”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI