Cerca
Close this search box.

Modica si tinge di rosso per dire “NO” alla violenza sulle donne

Tempo di lettura: 2 minuti

Il Comune di Modica aderisce all’iniziativa contro la violenza sulle donne. In occasione del 25 novembre, la facciata di Palazzo San Domenico, sede del Municipio, è stata illuminata di rosso come simbolo di lotta contro la violenza sulle donne. L’illuminazione  – commenta il Sindaco Ignazio Abbate – è un gesto simbolico ma dal significato profondo affinché ogni giorno sia un giorno senza violenza sulle donne”.

Il 25 novembre è stato riconosciuto come data simbolo della lotta contro la violenza sulle donne. Nel 1999 è stato istituzionalizzato anche dall’Onu con la risoluzione 54/134 del 17 dicembre. Un ulteriore passo in avanti è stato fatto con il riconoscimento della violenza sulle donne come fenomeno sociale da combattere, grazie alla Dichiarazione di Vienna del 1993.

Anche a Scicli la chiesa di San Matteo e la Tenenza dei carabinieri si sono tinte di rosso per la stessa circostanza.

439365
© Riproduzione riservata

1 commento su “Modica si tinge di rosso per dire “NO” alla violenza sulle donne”

  1. Ecco qua altro teatrino. Bisogna cambiare le leggi per combattere il femminicidio. La legge deve stare dalla parte del giusto. Una donna tradisce, e gli danno l’affidamento dei figli, la casa, e 800 € che il marito gli deve dare ogni mese. Per un uomo invece? Nulla!! Un uomo deve andare in affitto, è metà stipendio perso. Mi spiegate come fa a rifarsi una vita? E poi succedono i femminicidi. Con queste leggi ci saranno sempre più tragedie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top