Esseri Viventi…di Michele Giardina

Tempo di lettura: 3 minuti

C’è in Italia una povertà di mezzo, storica, drammatica, consolidata. Che riguarda milioni di lavoratori: parcheggiatori, ambulanti, braccianti agricoli, imbianchini, muratori, pescatori, addetti alle pulizie domestiche, piccoli trasportatori, giardinieri, custodi, artigiani fai da te. Non in regola? Abusivi? Chiamiamoli come vogliamo. Come volete. Come preferiscono sindacati e governanti di questo nostro Paese costretto oggi a combattere una guerra dura e difficile contro un nemico invisibile. Impegnati su tre fronti i nostri generali: sanitario, economico e sociale. Difficile fare previsioni sulla durata di questa terza guerra mondiale. Che va combattuta cercando di limitare i danni. Inutile oggi fare un bilancio di morti e feriti. La speranza di mettere la parola fine alla tragedia di questa terribile guerra è legata al vaccino. Ecco la luce. Tre, quattro, cinque mesi? Intanto occorre andare avanti. Ma, per non lasciare indietro nessuno, come più volte sentito dire con fastidiosa sicumera, il governo, senza perdere un giorno in più di tempo, deve nel modo più assoluto garantire il necessario per vivere a milioni di lavoratori che non sono partite Iva e che non sono iscritte alla Camera di Commercio. Come quelli sopra indicati. Lavoratori “invisibili”, uomini e donne, ESSERI VIVENTI della cui esistenza lo Stato non può fare finta di niente.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI