La Commissione a sostegno delle categorie produttive di Vittoria

Tempo di lettura: 2 minuti

Emergenza Covid. La Commissione adotta misure a sostegno delle imprese locali. Nel variegato panorama delle misure nazionali e regionali a sostegno delle categorie produttive, la Commissione straordinaria di Vittoria fin dal mese di aprile si è attivata per fornire ogni tipologia di aiuto dispensabile e possibile, a norma di legge, per cercare di dare sostegno alle categorie produttive. L’immediato recepimento delle misure nazionali e regionali si è concretizzato con una serie di manovre sui tributi locali a beneficio di tutte le categorie e dei cittadini più bisognosi. Fino al 31 dicembre 2020 gli esercizi commerciali sono esentati dal pagamento per l’utilizzo del suolo pubblico. La Commissione da subito ha approvato una moratoria delle scadenze relative ai tributi locali. Verrà contestualmente ridotta la Tari per il 2020 in riferimento a tutte le attività commerciali che sono state sospese durante il periodo di chiusura totale (lockdown). Il saldo relativo al pagamento della Tari, previsto per il 30 novembre, vedrà una riduzione del 25% sul canone annuo. Sono state inoltre approvate le riduzioni per le famiglie bisognose, disabili ed anziani.
Il Comune ha anche recepito la riduzione dell’imposta comunale sugli immobili (Imu) per le attività previste nel decreto rilancio e nel decreto ristori bis. In merito ai tributi locali è stata sospesa l’attività di riscossione coatta fino al 31 dicembre 2020, considerato il periodo di difficoltà attraversato dal tessuto socio-economico del territorio. L’equità sociale è l’obbiettivo della Commissione straordinaria che si è concretizzata con un’azione di ricognizione di tutte le utenze urbane non censite nell’anagrafe tributaria comunale, allo scopo di individuare il sommerso e dunque la conseguente evasione e ricalibrare le tasse locali, al fine di una possibile riduzione dei costi sui rifiuti per l’anno 2021, nonostante l’Ente abbia sopportato un aumento dei costi. Inoltre sono stati approvati più di 1000 provvedimenti di rateizzazione a sostegno di cittadini ed imprese ed è stato potenziato il front office con l’attivazione di linee telefoniche e l’attivazione di un nuovo portale dedicato alla tari e al canone idrico, rispondendo alle richieste di cittadini e professionisti. Inoltre, la Commissione ha approvato un regolamento che disciplina le tasse sui rifiuti. Sono stati erogati anche tutti i fondi ministeriali a tutte le famiglie bisognose e sono in programma le erogazioni previste, a beneficio di famiglie ed imprese, dei fondi della Regione Sicilia. Un’ulteriore misura che il Comune sta attivando è il bando per l’assegnazione di una parte dei fondi ex Insicem per il sostegno alle medie e piccole imprese con un contributo per la copertura degli interessi sui mutui e sui finanziamenti a tasso minimo garantito. “Queste attività sono state condotte dall’ente in un contesto articolato e complesso di risanamento finanziario che Palazzo Iacono sta conducendo nell’ultimo biennio” – ha commentato la Commissione straordinaria – .

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI