Referendum, prevale il SI. La Sicilia perderà 29 seggi

Tempo di lettura: 2 minuti

A conclusione dello sfoglio del referendum costituzionale ufficialmente hanno prevalso i 17.168.498 voti pari al 69,64% del SI contro i 7.484.940, pari al 30,36% del NO. Risultato senza attenuanti, come si direbbe, in ambito sportivo. Alla luce di questo risultato la Sicilia pagherà dazio dal momento che perderà alle prossime elezioni politiche 29 parlamentari. Per essere più chiari nelle ultime elezioni in Sicilia furono eletti 77 tra deputati e senatori. Nel 2023 il numero scenderà a 48 con 16 senatori, rispetto agli attuali 25, mentre alla Camera dei Deputati, nel Collegio Occidentale, saranno destinati 15 eletti rispetto agli attuali 25. Nel Collegio Orientale si passerà, invece, da 27 a 17. L’altra conseguenze è che serviranno più voti per far scattare un seggio.
In Sicilia il SI è stato decretato dal 75,7% dei votanti mentre i NO dal 24,2%.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI