Ragusa Calcio ha presentato l’organico ieri sera con una festa

Tutto pronto per l'esordio in campionato
Tempo di lettura: 2 minuti

Una bella festa in famiglia. Con il colore azzurro a predominare su tutto. Così, ieri sera, all’Ambassador di via Archimede, la presentazione ufficiale dell’organico dell’Asd Ragusa Calcio 1949 per la stagione 2020-2021. La squadra è stata passata in rassegna, dai portieri ai difensori, dai centrocampisti agli attaccanti, ed è emerso un aspetto, in particolare, sugli altri: la voglia di fare stando bene assieme. L’Asd Ragusa Calcio 1949 punta dritto alla prima partita del campionato di Eccellenza, girone B, domenica, stadio Aldo Campo di contrada Selvaggio, ore 15,30, purtroppo ancora a porte chiuse, con lo Jonica. Ma, soprattutto, punta a un campionato che possa essere d’avanguardia e che, soprattutto, consenta di gettare le basi per un futuro ancora più luminoso, senza incertezze di sorta. Il presidente Giacomo Puma, insieme al vice Manè Occhipinti, e a tutti gli altri dirigenti societari, lo ha detto a chiare lettere: “Siamo qui per divertirci e, soprattutto, per farvi divertire”. Hanno preso poi la parola il diesse Carmelo Bonarrigo, il tecnico Filippo Raciti e il capitano David Floro Valenca i quali hanno sottolineato come la cultura del lavoro debba caratterizzare ancora di più l’impegno del gruppo, per sopperire eventuali carenze che potrebbero registrarsi rispetto a squadre più attrezzate. A fare da cornice i cori del gruppo Ultras Iblei Ragusa che non hanno smesso di incitare per un solo attimo le aquile azzurre. Il Ragusa, dunque, esordirà in campionato tra le mura amiche contro un avversario che è stato ripescato in Eccellenza dal campionato di Promozione. “Avversario che conosciamo quanto basta – sottolinea Raciti – per sapere che potrà metterci il bastone tra le ruote anche se giocherà fuori casa. Ha buone individualità e un gioco organizzato. D’altronde, non è un caso se, nel primo turno di Coppa Italia, ha messo in difficoltà la corazzata Giarre. Dovremo avere un approccio umile e, allo stesso tempo, determinato alla partita. Non potremo concederci distrazioni e, soprattutto, dovremo dimostrare di volere sfruttare al massimo il fattore campo. Certo, ci dispiace che non ci sia il nostro tifo a sostenerci. Ma dovremo farcene una ragione”. Raciti dovrà fare a meno di Porto, squalificato, così come del portiere Di Martino. Quest’ultimo sconta la prima delle tre giornate di squalifica risalenti alla scorsa stagione. Al suo posto, l’ultimo arrivato Samuele Florio.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI