Prosegue la preparazione atletica del Marina di Ragusa calcio

Ieri a Rosolini allenamento congiunto con la VIrtus Ispica
Tempo di lettura: 2 minuti

Altri ottimi spunti giungono dalle amichevoli che il Marina di Ragusa ha calendarizzato, in attesa dell’inizio del campionato di serie D. Ieri la squadra allenata da Mister Utro ha affrontato, sul campo neutro di Rosolini, la Virtus Ispica in un allenamento congiunto. Al di là del risultato (0-2 con reti di Baldeh e Castellino entrambe nella ripresa), la squadra ha dato segnali, sul piano atletico, molto incoraggianti. Anche tatticamente, l’allenamento di ieri con la squadra ispicese ha al tecnico rossoblu di provare alcuni assetti tattici, utili ai nuovi giocatori per l’intendimento di gioco di Utro.
Un periodo molto impegnativo per la squadra con tanti sacrifici fatti e tanto duro lavoro per i ragazzi, che dopo la terza settimana di lavoro cominciano ad amalgamarsi e costituire un vero e proprio organico collettivo. Dunque prosegue con il programma di attività fisica sviluppata dal prof Saro Marangio dopo le note vicende sanitarie che hanno bloccato per due settimane gli allenamenti. Un lavoro, quello di Marangio mirato ad ottimizzare la ripresa degli allenamenti che già da qualche settimana, continuano con regolarità.
Dopo l’allenamento congiunto, la dirigenza dell’Asd Marina di Ragusa ringrazia la società Virtus Ispica per l’ospitalità e la disponibilità dimostrata dalla società ispicese a cui vanno i migliori auguri per l’imminente inizio del campionato di Eccellenza.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI