Truffa sul fotovoltaico a modicani, sei assoluzioni

Tempo di lettura: 2 minuti

Sono stati tutti assolti gli imputati nel processo della truffa  per impianti fotovoltaici inesistenti. Sul banco degli imputati, a vario titolo, erano in sei, tre  rappresentanti di società romana, un vittoriese e due comisani. Per tutti “il fatto non sussiste. Il pubblico ministero aveva chiesto per tutti la condanna alla pena di dur anni di reclusione e 1.500 euro di multa. Secondo l’accusa i rappresentanti delle società si presentavano ai proprietari di piccoli fondi facendo sottoscrivere loro un finanziamento, che sarebbe dovuto servire per l’installazione di pannelli fotovoltaici.

Il finanziamento, pari a circa 22.000 euro per soggetto, veniva erogato da finanziarie inconsapevoli della truffa. A questo punto la società incamerava il denaro liquido, ma le rate restavano a carico dei proprietari, tutti modicani, i quali non ricevevano nessun impianto in cambio, anche se le aziende promettevano che avrebbero rimborsato le rate in tempi brevi, una volta che gli impianti avessero raggiunto la piena operatività.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI