Ripresa delle attività sportive per la PGS Ragusa

Inizio della nuova stagione sportiva.
Tempo di lettura: 2 minuti

Dal primo settembre 2020 le Polisportive Giovanili Salesiane hanno messo in moto la macchina organizzativa per la nuova stagione 2020-2021. Anche il Comitato Provinciale di Ragusa muove i suoi passi, sulla scia delle direttive nazionali. L’obiettivo della stagione 2020-2021 è quello di essere ancora più vicino alle società sportive, visto il momento delicato che il settore sta attraversando.

Ad oggi il comitato provinciale di Ragusa conta ben 18 società affiliate, e nella precedente stagione vi sono stati 1251 tesserati, tra atleti, dirigenti, e tessere ricreative. Le attività del Comitato di Ragusa sono diversificate: manifestazioni sportive, campionati, tornei e attività formative, il tutto per rendere l’esperienza dei delle società e dei loro destinatari esaltante.

Nella precedente stagione sono stati realizzati campionati e attività formativa in collaborazione con il Comitato di Siracusa al fine di rendere ancora più entusiasmante l’offerta, e aprirsi ancora di più al territorio.

La precedente stagione ha visto la realizzazione di diverse attività formative per dirigenti, allenatori e non solo, al fine di garantire una maggiore preparazione dei team che compongono il comitato. È stato realizzato un corso arbitri, incontri di settore per le società, un seminario formativo per esecutore BLSD, aperto a tutti.

Alessandro Giannì, presidente provinciale, sottolinea che: «La stagione sportiva, che sta per iniziare, è una delle più delicate per diversi vicissitudini. Come PGS siamo pronti a far vivere delle belle esperienze in sicurezza, già il Comitato Nazionale ha elaborato i protocolli per la ripartenza, oltre a creare un ufficio specifico di sostegno alla ripresa delle attività per ASD, SSD e oratori. La ripartenza è una questione delicata e noi siamo pronti a dare una mano alle società che vorranno vivere un’esperienza nuova e sicura».

«Le PGS – afferma Pierpaolo Galota, segretario provinciale – sono un ente con una lunga storia alle spalle. Durante il lockdown è stato vicino a tutte le società con corsi, supporto logistico e amministrativo, e continuerà a farlo anche nei prossimi messi. Nessuno verrà lasciato da solo, perché tutti dovranno ripartire e ritornare alla normalità. Ci sono ancora tante incognite, e servono ancora tante risposte. Bisogna rimboccarsi le maniche, ripartire ed essere creativi, e soprattutto ricominciare da dove gran parte delle attività sportive hanno avuto inizio: dagli oratori».

L’attività sportiva e formativa delle PGS è da sempre aperta a tutti, e visto il delicato momento al fine di garantire una maggiore pratica sportiva nei territori, è pronta a farsi carico delle difficoltà e ad essere vicini alle società per dare un supporto organizzativo e logistico.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI