Modica. In cantiere la XV Stagione culturale del Caffè Quasimodo

Tempo di lettura: 2 minuti

In cantiere a Modica, nel rispetto delle norme anti covid 19, gli appuntamenti culturali del Caffè Letterario “Salvatore Quasimodo”, giunti alla loro XV edizione. Il calendario della stagione 2020-2021 si snoderà in 16 appuntamenti culturali, i cosiddetti “sabati letterari”, distribuiti da settembre a maggio, che si svolgeranno nell’Auditorium del Palazzo della Cultura.
Le tematiche della Stagione si muoveranno, come sempre, su tre versanti: il primo aperto ad un macrocosmo letterario con appuntamenti dedicati ai classici e ad autori della grande Letteratura: Pirandello, Tomasi di Lampedusa, Sciascia , Garcia Lorca e Clemente Rebora.
Il secondo versante sarà dedicato ad incontri con autori contemporanei siciliani, tra i quali Nicolò Mineo dell’Università di Catania, curatore di una saggio sulla poesia in omaggio a Dante nella ricorrenza dei 700 anni dalla morte; il siracusano Giancarlo Bellina; il rosolinese Corrado Calvo, con il suo ultimo romanzo; i pozzallesi Michele Giardina e Nicola Colombo, e ancora la scrittrice Grazia Dormiente, i modicani Giuseppe Macauda e Antonella Monaca con le loro opere poetiche e altri autori che non è stato possibile ospitare a causa del lockdown dello scorso marzo.
Ci sarà un evento di festeggiamento per i 15 anni di attività del Caffè Quasimodo, nel corso del quale sarà dato un encomio ad alcuni figure impegnate nel mondo della cultura e che entreranno a far parte del gruppo Quasimodo. Come sempre ci sarà spazio anche spazio per la musica, l’arte e la pittura. Il terzo versante degli appuntamenti sarà, infine, sulle orme della memoria storica con incontri finalizzati a operare un recupero di scrittori del nostro territorio ibleo vissuti nel 900”, quali Giorgio Occhipinti e Carmelo Lauretta.
In programma anche la organizzazione della XIII Edizione del Premio di poesia Quasimodo “La terra impareggiabile”, rivolto agli studenti delle scuole di elementari, medie e superiori della provincia di Ragusa.
La serata di apertura ufficiale della XV stagione si terrà a Modica il 26 settembre, alle ore 18.00, presso l’Atrio comunale, e sarà dedicata allo scrittore Alessandro Centonze, che presenterà il suo saggio Il “giallo nordico “ e i suoi dintorni, pubblicato da Prova d’autore di Catania.
“Anche quest’anno – afferma Domenico Pisana, Presidente del Caffè Letterario Quasimodo – stiamo mettendo in cantiere, nel rispetto delle norme anti-covid, questa XV stagione culturale, la quale rappresenta la prosecuzione di una testimonianza di impegno civile e culturale a favore del territorio, ove ci piace fare della cultura una ‘espressione di vita’ che unisce esperienze e identità in un’ottica di inclusione. In questi anni il Caffè Letterario Quasimodo ha operato con questa filosofia di fondo perché ritiene che la cultura debba connotarsi come ‘spazio di senso’, come luogo nel quale si possono incrociare esperienze, sentimenti, riflessioni e idealità in grado di contribuire alla costruzione del tessuto relazionale del nostro tempo”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI