Ragusa. Pubbliato avviso per avvio iter Bilancio Partecipativo

Tempo di lettura: 2 minuti

Con apposita determinazione del Settore II – Ragioneria, Servizi contabili, finanziari e patrimoniali – è stato approvato l’avviso pubblico per l’avvio dell’iter inerente il Bilancio Partecipativo 2020.
I cittadini interessati, le associazioni, i comitati, gli enti di questo Comune, sono invitati a presentare proposte che verranno esaminate dal Tavolo tecnico del Bilancio partecipativo.
Tali proposte, che dovranno essere presentate entro le ore 12 del 30 ottobre 2020, tramite la scheda di partecipazione che può essere scaricata dal sito istituzionale dell’ente all’indirizzo www.comune.ragusa.gov.it dovranno riguardare le seguenti aree tematiche:
A) Ambiente, ecologia e sanità;
B) Lavori pubblici – Sviluppo Centro Storico;
C) Sviluppo economico e Turismo;
D) Spazi e aree verdi;
E) Politiche giovanili;
F) Attività sociali, scolastiche ed educative, culturali e sportive.
La presentazione potrà avvenire a mezzo pec all’indirizzo protocollo@pec.comune.ragusa.gov.it o tramite consegna a mano al protocollo dell’Ente.

“Abbiamo avviato – dichiara l’assessore allo sviluppo di comunità e bilancio Giovanni Iacono – le procedure per l’edizione 2020 del Bilancio partecipativo a seguito approvazione del Consiglio Comunale del nuovo Regolamento che ne disciplina l’iter, fissando il budget (2% dei traferimenti finanziari regionali di parte corrente), le aree tematiche per i progetti, le modalita’ di presentazioni delle iniziative.
Siamo al terzo bando in meno di due anni da quando abbiamo cambiato, radicalmente, il regolamento sul bilancio partecipativo; sono diversi i progetti già realizzati ed è un importante momento di partecipazione attiva della cittadinanza alle decisioni amministrative. Le aree tematiche sono di grande importanza: ambiente, ecologia, lavori pubblici, aree Verdi, sviluppo economico, turismo, politiche giovanili, iniziative scolastiche, sociali, sportive e siamo anche molto contenti perché sono tante le idee ed i progetti che vengono presentati.
Tante le iniziative che nel biennio 2018-2019 sono state finanziate con l’istituto del Bilancio partecipativo. Voglio ricordare la creazione di un percorso benessere lungo la Vallata Santa Domenica, le sculture MangiaPlastica, i corsi per “reiditare la Pietra” – “apicultura urbana” – “business English”, un progetto di Piano strategico per Ragusa Ibla, solo per citarne alcuni. E poi ancora, i lavori già avviati o in corso per la realizzazione di “rampe per attraversamento disabili”; “riqualificazione di cortili scolastici”, realizzazione di una rampa agevolata sulla gradinata di via S.Alberto; “iniziative di contrasto al disagio e al bullismo”, “intervento presso il Giardino Ibleo”, “bambinopoli” . Le domande che perverranno verranno sottoposte a valutazione di fattibilità tecnica da parte di un Tavolo tecnico formato dai Dirigenti di Settore competenti per materia”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI