Ragusa. I Consorzi di tutela iblei ad ‘A tutto volume’

A fianco delle produzioni locali
Tempo di lettura: 2 minuti

L’idea è quella di promuovere le produzioni locali per il tramite dei consorzi di tutela nell’ambito della manifestazione di grande richiamo culturale e turistico ‘A tutto volume’, in programma dal 9 all’11 ottobre 2020.
Così il Commissario straordinario del Libero Consorzio Comunale di Ragusa Salvatore Piazza ha promosso una riunione tra l’organizzatore di ‘A tutto volume’, Alessandro Di Salvo e i presidenti dei consorzi di tutela iblei e i rappresentanti dell’associazione dei prodotti di eccellenza della provincia di Ragusa. Alla riunione hanno preso parte Peppino Arezzo, presidente del Consorzio Dop Monti Iblei, Enzo Cavallo, legale rappresentante del Diprosilac e coordinati ore delle Eccellenze Iblee Agroalimentari e Pierluigi Cosenza, componente del Consiglio d’Amministrazione del Consorzio di tutela del Vino Cerasuolo di Vittoria.
Si è convenuto di promuovere i prodotti di eccellenza con un ‘pranzo’ con gli autori presenti di ‘A tutto volume’ con un menù che esalti i prodotti della terra iblea, dei gazebo promozionali nelle piazze di incontro per la presentazione dei libri e col menù del festival che verrà scelto dai consorzi di tutela e che sarà adottato per i giorni del festival dai ristoratori cre4ando così una sinergia a vari livelli che punti alla promozione complessiva delle produzioni locali. L’obiettivo è quello di esaltare i prodotti di qualità del nostro territorio: dalla pasta fatta con farina di grani antichi (Russello e Tumminia), al pomodoro Pachino Igp; dall’olio dop Montiblei, al Ragusano dop; dal vino Cerasuolo di Vittoria docg, alla Carota Novella di Ispica Igp; dalla Fava cottoia e dal favello, ai preparati di cipolla di Giarratana; dalla caponatina degli iblei ai crostini di pane ibleo; dalla salsiccia di Chiaramonte Gulfi, al sesamo di Ispica ; dal Fagiolo cosaruciaru di Scicli, ai cannoli di ricotta locale; dai dolci tipici, al cioccolato di Modica Igp.
“Credo che sia un’ottima idea – dice il Commissario Piazza – favorire l’incontro tra la cultura e l’enogastronomia della provincia di Ragusa. Le produzioni locali avranno un palcoscenico privilegiato per la loro promozione perché ‘A tutto volume’ è un palcoscenico privilegiato che richiama turisti e tanti spettatori e di questo i consorzi di tutela possono di sicuro giovarsene”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI