In settembre al via «Sudest antico&moderno»

Tempo di lettura: 3 minuti

Ondaiblea (Rivista del Sudest), Associazione Prospettive Iblee e Fondazione Confeserfidi presentano la «Sudest antico&moderno», appuntamenti mensili con libri di storia e filologia, cultura antica e moderna (dall’archeologia alla cronaca) con riferimento al Sudest della Sicilia, con appuntamenti a Ragusa e a Scicli che saranno di volta in volta annunciati dal comitato organizzatore (Salvo Micciché, Giuseppe Mariotta, Marcello Giordano Pellegrino, Saro Distefano, Giuseppe Nativo).

Saranno presentati volumi di importanti scrittori e docenti universitari ed anche giornalisti, come Enrico Cuccodoro(Università del Salento), Giancarlo Poidomani (Università di Catania), Michele Cataudella (Università di Firenze), Peppino de Rose (Università della Calabria), Susanna Valpreda (Università di Padova), Leonard Morling (Oxford University), Carmelo Riccotti La Rocca (giornalista di varie testate). Gli autori saranno presentati da illustri relatori come l’archeologo Giovanni Distefano (Università della Calabria e Tor Vergata Roma), Massimo Cultraro (CNR, Università di Palermo), Francesco Raniolo (Università della Calabria), Stefania Santangelo (CNR), Giuseppe Barone (Università di Catania), Katerina Papatheu(Università di Catania) ed altri.

Si inizia il 16 settembre a Ragusa, al Piccolo Teatro della Badia(Corso Italia 103), con il libro “Gli impertinenti – Il viaggio di Sandro e Carla Pertini per l’Italia di oggi”, volume del prof. Enrico Cuccodoro (Università del Salento), relatori saranno il prof. Francesco Raniolo (Università della Calabria) e il dr. Salvo Micciché (Società Ragusana di Storia Patria).

È un «Un libro su Pertini, rivolto ai giovani» dice l’autore, che presenterà amche a Ragusa il saluto del presidente Mattarella, che segue tutti gli appuntamenti del volume. Dopo Ragusa il libro sarà presentato a Caltagirone.

A questa presentazione della Rassegna partecipano Università del Salento, Società Ragusana di Storia Patria. Il supporto logistico è offerto dalla Fondazione Confeserfidi.

La partecipazione aperta a tutti, ma sarà necessaria una prenotazione (per il distanziamento COVID), e saranno date in merito info via social.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI