Modica. La riadozione del PRG presto in Consiglio Comunale

Tempo di lettura: 2 minuti

In questi giorni abbiamo preso atto che 13 sentenze pronunciate dal Tar su un numero maggiore di ricorsi presentati da privati, hanno fatto emergere che il principio della pianificazione urbanistica del territorio deve essere di esclusiva competenza del Consiglio
Comunale e non della Regione. La Regione, allora, afferma il Sindaco di Modica Ignazio Abbate, ha praticamente stravolto i contenuti del Piano attraverso il CRU (Consiglio Regionale Urbanistica), organismo nominato da Rosario Crocetta quando ricopriva il ruolo di Presidente della Regione. In questo modo ogni possibilità di costruzione all’interno del territorio comunale è stato bloccato, sia per quanto riguarda l’edilizia pubblica che privata. Alla luce di queste sentenze e per evitare che vi sia una disparità di trattamento tra i cittadini, porteremo in Consiglio una proposta di riadozione
del PRG privo della condizione ostativa imposta a suo tempo dalla Regione. “Il
Provvedimento che andrà in Consiglio – commenta il Sindaco – darà la possibilità anche ad esponenti di partito che siedono all’opposizione, allora membri della maggioranza regionale, che hanno quindi contribuito all’adozione dell’atto da parte della Regione, di poter rivedere la
propria posizione e votare questa volta favorevolmente. La riadozione del Piano terrà conto di tutte le osservazioni accolte precedentemente alla sua prima adozione”. “Stiamo lavorando
per restituire pari dignità a tutti i cittadini – interviene l’Assessore Linguanti – preparando tutti gli atti necessari da portare in Giunta e successivamente in Consiglio Comunale per essere adottati”.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI