Modica, Ivana Castello(Pd) e l’accesso agli atti

Tempo di lettura: 5 minuti

Capire le intenzioni del sindaco di Modica, riguardo l’accesso all’intero fascicolo riguardante gli atti attraverso cui è stato chiesto ed ottenuto, dalla Cassa Depositi e Prestiti, un’anticipazione di liquidità di 44 milioni circa di euro.
Lo chiede la capogruppo del Partito Democratico di Modica, Ivana Castello. ” Ho chiesto, in nome della popolazione che rappresento, di avere notizie in merito, ma mi sono state sostanzialmente, denegate. A parole mi è stato promesso un accesso parziale. Ora mi si deve far accedere all’intero incartamento, in quanto la popolazione di Modica deve sapere che cosa è accaduto, nei fatti, durante gli anni dell’amministrazione Abbate. A tali somme occorrono ancora aggiungere i debiti fuori bilancio dei consumi energetici, parecchi altri debiti, anche di più vecchia costituzione, sicché è da prevedere che il debito comunale possa lievitare, almeno, sino a 200 milioni di euro”.

Di seguito la nota

DEF. anticipaz. liquidità 2020 DEF.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
Riproduci video
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI