Il 2,5 per cento popolazione italiana con anticorpi Coronavirus

Tempo di lettura: 2 minuti

Sono un milione 482 mila le persone, il 2,5% della popolazione italiana a partire da zero anni, che hanno sviluppato gli anticorpi per il SarsCov2, 6 volte di più’ rispetto al totale dei casi registrati ufficialmente durante la pandemia attraverso l’identificazione del Rna virale con tampone. Sono i primi risultati dell’indagine di sieroprevalenza sul sarsCov2 illustrati da ministero della Salute e Istat secondo cui la Lombardia raggiunge il massimo con il 7,5% di sieroprevalenza, ossia 7 volte il valore rilevato nelle regioni a piu bassa diffusione soprattutto del Mezzogiorno anche sotto l’1%. Le province più’ colpite sono Bergamo con il 24% e Cremona con il 19%. I sanitari sono i lavoratori più colpiti compresi in una forchetta tra 3,8 e 6,8%. Media superiore anche tra i casi registrati nella ristorazione (4,1%)

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
Riproduci video
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI