Operazione “Country Hide”. 10 condanne

Tempo di lettura: 2 minuti

Si è concluso con 10 condanne il processo a carico degli imputati arrestati dai carabinieri di Ragusa alla fine del mese di ottobre dell’anno scorso nell’ambito dell’operazione antidroga “Country Hide”. A chiedere di patteggiare la pena sono stati Raffaele Agnello, 55 anni, ragusano, accusato di cessione di droga leggera e cocaina tra l’ottobre 2018 ed il febbraio del 2019. Sono stati inflitti 3 mesi di reclusione e 1.000 euro di multa in continuazione con la sentenza di condanna a 3 anni e 16.000 euro di multa, per gli stessi reati, diventata definitiva nel gennaio scorso, con l’esclusione della recidiva; Mesar Ruci, 44, albanese, ha patteggiato un anno ed 8 mesi e 1.000 euro di multa, per la cessione di hashish e marijuana in territorio di Ragusa; Jaballah Fouad, 33, tunisino, accusato di cessione di eroina a Santa Croce Camerina e Vittoria, ha patteggiato 2 anni, 8 mesi e 20 giorni di reclusione e 14.000 euro di multa. Hanno chiesto il rito alternativo anche gli albanesi Francesko Liko e Enea Liko, entrambi di 26 anni, accusati di una serie di furti di ortaggi commessi a Santa Croce; il primo ha patteggiato 14 mesi di reclusione e 500 euro di multa, il secondo 16 mesi e 600 euro di multa; entrambi hanno avuto la pena sospesa. Hanno scelto l’abbreviato gli altri 5 imputati. Abdenaur Guettache, 38, algerino; Faical Mansour, 42, tunisino; Abderramane Ben Hassen, 41, tunisino, accusati di cessione di eroina a Santa Croce Camerina, sono stati condannati a 2 anni di reclusione e 5.000 euro di multa ciascuno, con l’ipotesi lieve prevista dal quinto comma dell’articolo 73 della legge sugli stupefacenti, ottenendo la sospensione condizionale e la contestuale revoca delle misure cautelari in atto (obbligo di dimora o presentazione alla polizia giudiziaria); la pubblica accusa aveva chiesto la loro condanna ad un anno e 4 mesi; stessa richiesta anche per Salem El Kalem, 30, tunisino, accusato di cessione di hashish e marijuana a Santa Croce e Marina di Ragusa; il giudice ha condannato Kalem ad un anno di reclusione e 1.200 euro di multa. La condanna a 3 mesi di reclusione, in continuazione con una condanna definitiva del maggio 2019 ad un anno e mezzo, è stata infine inflitta a un 25enne di Santa Croce Camerina, accusato di cessione di droga.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
Riproduci video
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI