Altro colpo per il Modica calcio. Torna Vincenzo Blandino

“Vestire questa casacca è motivo d'orgoglio”
Tempo di lettura: 2 minuti

Altro colpo in entrata messo a segno dal DS rossoblù Peppe Riela che dopo Peppe Aglianò e Marco Basile aggiunge un altro tassello allo scacchiere difensivo da mettere a disposizione del nuovo tecnico Orazio Trombatore.

Si tratta del difensore centrale Vincenzo Blandino, che dopo la breve ma proficua esperienza nel campionato di Eccellenza con la maglia del Santa Croce, dopo sei mesi si “ricuce” addosso la maglia del Modica Calcio che lo ha lanciato nel calcio che conta.

Il classe 99 è un ragazzo di sicuro affidamento, che quando è stato chiamato in causa si è sempre fatto trovare pronto dando il suo valido contributo alla causa.

Motivi di lavoro non gli hanno permesso di continuare nella squadra ipparina e il DS Riela appena “fiutato” l’affare non se lo è fatto scappare anticipando gli altri club che avevano puntato sul giovane cresciuto nelle file del Modica Airone.

“Dopo una trattativa lampo – spiega il DS Peppe Riela – siamo riusciti con grande soddisfazione a riportare in rossoblu un elemento di sicuro valore e affidabilità. Vincenzo Blandino – continua – è un difensore di grande carattere e personalità che si è già ben distinto nelle passate stagioni a Modica e nella seconda parte della scorsa anche a Santa Croce, dove non ha risentito del salto di categoria. Il suo tesseramento – conclude il DS dei “Tigrotti” – è un altro importante tassello che si aggiunge alla mosaico che stiamo costruendo per Orazio Trombatore”.

Felice del suo ritorno a “casa” anche Vincenzo Blandino che dopo la bella esperienza di Santa Croce è pronto a rimettersi in gioco nella squadra della sua città.

“Sono davvero felice di poter tornare a rivestire la Maglia del Modica Calcio dopo la bellissima esperienza dello scorso anno a Santa Croce – dichiara il difensore rossoblu – Sono infinitamente grato a tutta la dirigenza biancoazzurra per tutto quello che hanno fatto per me e per avermi permesso di confrontarmi in un campionato difficile come quello di Eccellenza. Ora però – continua – non vedo l’ora di ricominciare a giocare per la maglia della mia città e indossare il rossoblù del Modica mi rende orgoglioso. Ringrazio anche la dirigenza del Modica che l’anno scorso mi ha permesso di andare al Santa Croce e quest’anno mi ha riaccolto come fa un padre con un figlio. Farò di tutto per ricambiare l’affetto e la stima che mi hanno mostrato. Ora – conclude Vincenzo Blandino – non vedo l’ora di scendere in campo e soprattutto di farlo davanti ai tifosi che il Modica ha la fortuna di avere e credetemi non è una fortuna da poco perchè sentire il loro incitamento sia in casa, sia in trasferta ti da una carica difficile da descrivere”.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
Riproduci video
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI