Pallamano.La KeyJey Ragusa ripescata nel campionato nazionale A2

Tempo di lettura: 2 minuti

La KeyJey Ragusa è stata ripescata nel campionato nazionale di Serie A2 di pallamano. Il sette ibleo sarà ai nastri di partenza del girone C la cui data d’avvio non è stata ancora decisa ma le cui prime partite si terranno entro il mese di ottobre. Il girone, oltre alla squadra ragusana, è formato da altre nove società, vale a dire Cus Palermo, Alcamo, Benevento, Mascalucia, Noci, Haenna, Lanzara, Il Giovinetto e Messina. Grande soddisfazione in seno all’entourage ibleo che aveva già pianificato il mercato con l’obiettivo di disputare la seconda serie nazionale, mettendo a segno una serie di colpi interessanti. “E non è ancora finita – sottolineano dalla Keyjey Ragusa – perché altri saranno formalizzati a breve e, per quanto possibile, cercheremo di allinearli a quelli già portati a compimento che ci permetteranno di mettere in piedi un organico assolutamente dignitoso e di certo in grado di competere alla pari con le altre formazioni che costituiranno il girone assieme a noi. Al contempo, come società, siamo impegnati il più possibile a valorizzare il settore giovanile e, anche da questo punto di vista, così come abbiamo già avuto modo di precisare, sarà una stagione molto impegnativa. Ma questo non ci spaventa perché da sempre, negli ultimi anni, il nostro obiettivo è proteso alla valorizzazione del vivaio da cui potere pescare, più avanti negli anni, giocatori di talento da impiegare in prima squadra. Intanto, siamo molto contenti per questo risultato e, dopo qualche anno di basso profilo, la pallamano a Ragusa tornerà a far parlare di sé. Siamo pronti a dare il massimo e cercheremo di dimostrare sino in fondo il nostro attaccamento alla maglia. E, naturalmente, invitiamo tutti i nostri tifosi a seguirci sin dalle prime partite”.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
Riproduci video
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI